2° Rapporto annuale sulla farmacia. I questionari per farmacisti e cittadini

Nel 2019 verrà realizzata la seconda edizione del “Rapporto annuale sulla Farmacia”, a cura di Cittadinanzattiva, in collaborazione con Federfarma e con il supporto non condizionato di Teva.
La prima edizione, presentata nello scorso mese di novembre, ha tracciato un quadro dei servizi offerti dalle farmacie e delle buone pratiche attivate sul territorio. Un focus specifico è stato dedicato al ruolo delle farmacie nelle “aree interne”. I risultati della ricerca hanno avuto un ampio riscontro sui mezzi di comunicazione e hanno dato modo a Federfarma e a Federfarma-Sunifar di sottolineare la necessità di valorizzare ulteriormente il ruolo delle farmacie come primo presidio sanitario del territorio, in modo particolare (ma non esclusivo) nelle zone più disagiate e lontane dai centri erogatori di servizi (vedi il Progetto Aree Interne).

La seconda edizione del Rapporto (alla quale seguirà una terza l’anno prossimo) punta a far emergere l’importanza del coinvolgimento delle farmacie sul fronte della gestione del paziente cronico, sia nel campo della prevenzione sia in quello dell’aderenza alla terapia.
Alla base dello studio ci saranno due rilevazioni: una effettuata nei confronti delle farmacie, per verificare quali attività siano state svolte negli ultimi due anni in questi ambiti; un’altra, effettuata nei confronti dei cittadini, per verificare il grado di conoscenza e adesione ai servizi offerti dalle farmacie. Verrà, inoltre, effettuato un approfondimento con i rappresentanti delle principali associazioni delle persone con malattia cronica, per valutare il loro punto di vista in merito ai servizi offerti dalle farmacie o che potrebbero essere messi a disposizione di tali categorie di pazienti.

L’iniziativa riveste particolare importanza nell’ottica di sostenere la necessità di puntare sulle farmacie per migliorare la qualità dell’assistenza offerta soprattutto ai malati cronici nei confronti del mondo politico e dell’opinione pubblica, insieme a Cittadinanzattiva, la più importante organizzazione di tutela degli interessi dei cittadini, in modo particolare nel campo della salute. Proprio in quest’ottica il Rapporto sarà presentato in concomitanza con l’esame da parte del Parlamento della Legge di Bilancio per il 2020, il principale provvedimento di programmazione economica varato dal Governo.
È, quindi, fondamentale che il maggior numero di titolari di farmacia compili il questionario, accessibile dalla home page del sito internet di Federfarma attraverso la sezione dedicata al “2° Rapporto annuale sulla Farmacia”. Il termine ultimo per la compilazione è il 31 luglio 2019.

Altrettanto importante è che siano numerosi anche i cittadini che risponderanno al sintetico questionario loro rivolto, che sarà diffuso sui social, tramite app e tramite la mailing list di Cittadinanzattiva e sarà compilabile on line al link Survey online per i Cittadini; anche questo link sarà accessibile dalla sezione dedicata al Rapporto della home page del sito www.federfarma.it.
Si invitano le farmacie aderenti a compilare il questionario loro rivolto e a sensibilizzare i cittadini a rispondere alla survey loro dedicata, dandole ampia diffusione tramite i propri siti internet e canali social.
In tale ottica Federfarma mette a disposizione sul proprio sito una lettera a firma congiunta Cittadinanzattiva-Federfarma, rivolta ai colleghi, per invitarli a collaborare all’iniziativa. Su www.federfarma.it è consultabile anche una copia in formato pdf del questionario per le farmacie per una lettura prima della compilazione, possibile esclusivamente on line. È disponibile sul sito anche una copia in pdf del questionario rivolto ai cittadini. In caso di dubbi sulla compilazione del questionario, le farmacie possono inviare una mail al seguente indirizzo: me.morreale@cittadinanzattiva.it.

(Farma 7 n. 27/28 – 2019)

2019-07-11T12:24:42+00:00