Corretti stili di vita, il Progetto MinSan: Fad per il farmacista

Il ministero della Salute ha affidato all’Istituto superiore di Sanità – Iss, il coordinamento del progetto “Strategie, competenze e strumenti per la Prevenzione delle malattie a base metabolica e la promozione di stili di vita salutari in contesti opportunistici”, il cui obiettivo è la promozione di stili di vita salutari, correlati ai 4 principali fattori di rischio (alcol, fumo, inattività fisica, scorretta alimentazione), in contesti opportunistici (es. ambulatorio Mmg, Pls, farmacia, Associazione sportiva, ambiente di lavoro) attraverso l’implementazione di strategie comunicative e lo sviluppo delle competenze funzionali al cambiamento comportamentale, avendo presente un approccio intersettoriale.
Fattori chiave per la riuscita di questo progetto sono l’intersettorialità, (ossia la connessione tra i diversi attori chiamati a intervenire nei confronti della popolazione-target), i setting opportunistici (i luoghi ove venire in contatto con la popolazione), il lavoro sul cambiamento (ossia sui comportamenti della popolazione) e l’intervento breve. È in questi diversi setting (lavoro, comunità, sanità ecc.) che si intendono attuare interventi opportunistici, perché è il contesto che rende possibile il contatto con il cittadino al quale proporre, a diversi livelli di intensità, l’attivazione di processi di promozione di stili di vita salutari.

Il progetto che punta a definire un modello di intervento sostenibile e applicabile, potrà essere di supporto alle Regioni per le azioni da inserire nel prossimo Piano nazionale della Prevenzione 2020-2025. Il principale strumento di azione è, quindi, l’intervento breve (alcuni minuti 3-10 circa) nel contesto opportunistico che richiede una formazione specifica e forme di comunicazione adeguate.
A tale riguardo l’Iss ha comunicato che è online sulla piattaforma Goal il corso di formazione a distanza (Fad) “Opportunità di salute: Strategie, competenze e strumenti per la promozione di stili di vita salutari da parte del farmacista”. Questa Fad è parte integrante del progetto sopramenzionato, ed è rivolta a tutti gli operatori sanitari con il profilo professionale di farmacista.
Analogamente al percorso Fad dedicato al contesto del lavoro, reso disponibile dall’Iss a luglio scorso, anche questa Fad, dedicata ai farmacisti, intende proporre linee unificanti per la prevenzione e la promozione della salute in termini di conoscenze e linguaggio, favorire l’acquisizione delle competenze comunicativo-relazionali e di base del counselling e condividere una tipologia di intervento breve per la prevenzione e la promozione della salute, concretamente applicabile nel contesto della farmacia “ogniqualvolta se ne presenti l’opportunità”.

Il corso prevede 10 crediti Ecm, sarà on line fino al 31 dicembre 2019 e verrà riaccreditato nel 2020. Si articola in due sezioni: la prima inquadra le malattie croniche non trasmissibili, le politiche internazionali e la strategia italiana per la prevenzione delle malattie e la promozione della salute, focalizzando l’attenzione sul ruolo del farmacista; fornisce, inoltre, dati epidemiologici aggiornati provenienti dai sistemi di sorveglianza sui principali fattori di rischio per la salute e informazioni sui determinati di salute negli ambienti di vita. La seconda sezione è dedicata agli aspetti comunicativo-relazionali, all’approfondimento delle competenze di base del counselling, alla presentazione dei modelli teorici e delle strategie per promuovere il cambiamento comportamentale e alla descrizione dell’intervento breve di promozione della salute nel contesto della farmacia. I testi sono accompagnati da case study centrati sulla pratica professionale, al fine di favorire un processo di condivisione di pratiche e informazioni per migliorare la conduzione del processo relazionale.
Si segnala che complessivamente i corsi Fad sono quattro, di cui due già attivati (contesto di lavoro e farmacie), mentre sarà a breve attivata online, sulla stessa piattaforma, la Fad rivolta al contesto sanitario e a settembre quella destinata al contesto di comunità. Le farmacie sono invitate a seguire il corso Fad, le cui istruzioni sono reperibili sul sito www.federfarma.it.

(Farma 7 n. 30 – 2019)

2019-09-04T15:05:24+00:00