Fip e Pgeu hanno firmato un memorandum d’intesa per ribadire il loro impegno a lavorare insieme per promuovere e rafforzare il ruolo dei farmacisti territoriali.

La Federazione internazionale dei farmacisti (Fip) e il Gruppo farmaceutico dell’Unione europea (Pgeu/Gpue) hanno stabilito un’intesa per ribadire il loro impegno a lavorare insieme per rafforzare il ruolo della farmacia.

La Fip è l’organismo globale che rappresenta la farmacia, le scienze farmaceutiche e la formazione accademica, attraverso 146 organizzazioni nazionali, membri istituzionali accademici e singoli soggetti. La Fip sostiene lo sviluppo della professione farmaceutica attraverso la pratica e le innovazioni scientifiche emergenti e attraverso lo sviluppo della forza lavoro del settore farmaceutico, per soddisfare le esigenze e le aspettative del mondo in materia di assistenza sanitaria.

Il Pgeu è invece l’associazione che rappresenta i farmacisti territoriali europei. I suoi membri sono le associazioni nazionali e gli organismi professionali dei farmacisti territoriali in 31 Paesi europei, membri della Ue e candidati all’adesione.

Il Pgeu è la voce della farmacia aperta al pubblico a Bruxelles: ha lo scopo di sostenere il contributo dei farmacisti ai sistemi sanitari europei, alla società e ai singoli pazienti. Attraverso contatti regolari con le istituzioni europee, il Pgeu rappresenta la prospettiva della farmacia territoriale in relazione alle iniziative legislative e politiche a livello europeo che riguardano la professione.

I servizi delle farmacie

In particolare, con l’accordo firmato lo scorso 19 novembre, Fip e Pgeu si sono impegnate a lavorare insieme sulla metodologia e sulla tipologia dei servizi delle farmacie territoriali per migliorare la comunicazione con il pubblico, per garantire che la raccolta e la presentazione dei dati sia più solida e comparabile a livello globale e per assicurare che il ruolo della farmacia e dei farmacisti territoriali nell’erogazione dell’assistenza sanitaria di base sia riconosciuto a tutti i livelli.

Duarte Santos (Pgeu): “Far progredire e sostenere il contributo dei farmacisti territoriali alla salute degli individui, alla salute pubblica e ai sistemi sanitari”.

In occasione della firma del documento, il presidente del Pgeu Duarte Santos ha dichiarato che “Pgeu e Fip sono partner chiave nella loro missione di far progredire e sostenere il contributo dei farmacisti territoriali alla salute degli individui, alla salute pubblica e ai sistemi sanitari. Non vediamo l’ora di rafforzare il nostro lavoro di collaborazione su argomenti di interesse comune e di massimizzare i benefici della nostra collaborazione per i nostri membri”.

Dominique Jordan (Fip): “Utilizzare i punti di forza di entrambe le nostre organizzazioni per sostenere i farmacisti nei loro sforzi di consolidare il loro ruolo nei diversi sistemi sanitari a beneficio delle loro popolazioni”.

Secondo il presidente della Fip Dominique Jordan, “la firma di questo memorandum d’intesa è un importante passo avanti per riaffermare ufficialmente la nostra volontà di collaborare più strettamente con il Pgeu. È una grande opportunità per utilizzare i punti di forza di entrambe le nostre organizzazioni per sostenere i farmacisti nei loro sforzi di consolidare il loro ruolo nei diversi sistemi sanitari a beneficio delle loro popolazioni. Lavoriamo insieme, nella fiducia, nella solidarietà e nell’azione, sfruttando le nostre sinergie, nel rispetto dei reciproci ruoli. Insieme siamo più forti”. (EP)