Domenico Costantino è la ventiseiesima vittima del Coronavirus tra i farmacisti. Purtroppo si alza ancora il pesante tributo in vite umane che la categoria paga alla pandemia che ci opprime da tanti mesi.

Scomparso il dottor Costantino di Putignano (Bari): è la ventiseiesima vittima del Coronavirus tra i farmacisti.

In un comunicato congiunto del 3 febbraio Fofi e Federfarma, “con profonda amarezza”, hanno dato l’annuncio della “scomparsa del collega Domenico Costantino, ventiseiesimo farmacista ucciso, a 70 anni, dalla Covid-19”.

“Il dottor Costantino -continua il comunicato- esercitava la professione nella farmacia di Putignano (Bari), di cui era contitolare, ed è restato al servizio della comunità finché la malattia lo ha colpito”.

La Federazione degli Ordini dei farmacisti italiani e Federfarma esprimono la loro solidarietà e partecipazione al lutto della famiglia e degli amici del dottor Costantino: “Tutti i farmacisti e le farmacie italiani si stringono in questo momento di grande dolore ai famigliari e agli amici di Domenico”.

Sui farmacisti vittime della Covid-19, si veda anche qui.