Arrivano i tamponi molecolari nelle farmacie lombarde, grazie a un accordo tra Federfarma Lombardia e Federlab Italia (associazione di laboratori di analisi cliniche e centri poliambulatoriali privati accreditati presso il Ssn).

Grazie all’intesa tra Federfarma Lombardia e Federlab Italia, arrivano i tamponi molecolari nelle farmacie lombarde. L’accordo prevede anche un ampliamento dell’offerta diagnostica in farmacia.

I cittadini lombardi potranno quindi richiedere in farmacia il tampone molecolare per Covid-19, che si aggiunge al test rapido già precedentemente disponibile.

Federlab Italia (che conta oltre 2.000 strutture in Italia) si impegna a garantire alle farmacie di Federfarma Lombardia la disponibilità della propria rete di strutture di Sorveglianza integrata Covid, fornendo tutto il materiale necessario per l’esecuzione dei prelievi. Il materiale sarà poi ritirato da Federlab per essere sottoposto ad analisi nei laboratori dell’associazione.

L’intesa tra l’Unione regionale dei titolari lombardi e Federlab Italia prevede inoltre, per il prossimo futuro, di estendere l’offerta diagnostica, dando alle farmacie lombarde la possibilità di diventare un punto d’accesso e di prenotazione per le prestazioni di laboratorio, a un costo vantaggioso per il cittadino.

Racca (Federfarma Lombardia): “Questo accordo ci permetterà di offrire una gamma di prestazioni diagnostiche sempre più ampia: ancora una volta siamo al fianco dei cittadini, per rispondere alle loro diverse esigenze di salute”.

Soddisfazione per l’iniziativa è stata manifestata così da Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia: “Si aggiunge una nuova tessera al mosaico della farmacia dei servizi, riconfermando l’importante ruolo sanitario svolto dal farmacista di comunità. Questo accordo ci permetterà di offrire una gamma di prestazioni diagnostiche sempre più ampia: ancora una volta siamo al fianco dei cittadini, per rispondere alle loro diverse esigenze di salute. Mettendo a fattore comune la facile accessibilità delle farmacie territoriali e la capacità analitica di una grande rete di laboratori, potremo garantire un servizio professionale, rapido ed efficiente, nell’interesse dei nostri pazienti”.

Secondo Gennaro Lamberti, presidente di Federlab Italia, “la capillare diffusione delle farmacie su tutto il territorio regionale e il lavoro sinergico delle nostre strutture altamente specializzate consentono di mettere in campo un’azione di sorveglianza epidemiologica ancora più accurata ed estesa, che rappresenta solo il primo assaggio delle implementazioni che riguarderanno nuove e ulteriori prestazioni da proporre nel prossimo futuro”.

Articoli recenti sulle farmacie lombarde potete trovarli, sul nostro sito, qui e qui.