Com’è la reputazione delle aziende farmaceutiche secondo gli italiani dopo l’emergenza Covid-19? Buona, dice l’indagine condotta dalla società inglese Patient View su 113 associazioni di pazienti italiane, rappresentative di 56.500 persone, dal novembre 2020 al febbraio 2021.

L’inchiesta di Patient Wiew sulla reputazione delle aziende farmaceutiche presso le associazioni dei pazienti italiani dopo l’emergenza Coronavirus attesta che le imprese godono di buona considerazione e stima.

L’indagine si intitola “The Corporate Reputation of Pharma in 2020 during the Covid-19 Pandemic ― the Perspective of Italian Patient Groups” e ha preso in considerazione 25 aziende farmaceutiche, di cui 14 definibili come appartenenti alla categoria “Big Pharma”.

Le 25 aziende oggetto dell’inchiesta sono: AbbVie | Amgen | AstraZeneca | Bayer | Biogen | Boehringer Ingelheim | Bristol Myers Squibb | Chiesi Farmaceutici | Eli Lilly | Gilead Sciences | GSK | Janssen | Menarini | Merck & Co/MSD | Merck KGaA | Mylan | Novartis | Novo Nordisk | Pfizer | Pierre Fabre | Roche | Sandoz | Sanofi | Takeda/Shire | Teva.

Che cosa pensano le associazioni dei pazienti italiani dell’industria farmaceutica in tempo di Covid-19

Vediamo alcuni dei principali risultati dell’inchiesta. Gli autori della ricerca sottolineano che le opinioni espresse dalle associazioni di pazienti italiane sulle compagnie farmaceutiche nel 2020 sono, inevitabilmente, principalmente influenzate dalla risposta che l’industria farmaceutica ha dato a Covd-19 (sviluppo di vaccini e sostegno ai pazienti nel periodo del lockdown).

• Il 51% dei gruppi di pazienti considera l’azione dell’industria farmaceutica contro Covid-19 durante il 2020 “efficace” o “molto efficace” (un dato inferiore rispetto al 62% espresso, mediamente, dalle associazioni dei pazienti su scala mondiale)

• II 56% giudica la reputazione delle aziende farmaceutiche in Italia nel 2020 “eccellente” o “buona” (nell’inchiesta del 2019 era il 59%)

• Tra le 25 imprese considerate, la classifica della migliore risposta data dalle industrie all’emergenza Covid-19, a favore dei pazienti, nel 2020 vede questa graduatoria per le prime 3 posizioni: 1. Roche – 2. Gilead Sciences – 3. Janssen

• Considerando soltanto le 14 più grandi (“Big Pharma”), i gruppi di pazienti italiani stilano questa classifica: 1. Roche – 2. Janssen – 3. Pfizer

• Invece , dal punto di vista della reputazione in generale delle aziende, i primi tre posti, secondo gli italiani, sono: 1. Roche – 2. Pfizer – 3. Novo Nordisk, se si considerano tutte le 25 compagnie esaminate; 1. Roche – 2. Pfizer – 3. Janssen, se si limita l’analisi alle 14 più grosse.