Per i farmacisti vaccinatori c’è tempo sino al 26 ottobre per l’iscrizione e al 29 ottobre per la fruizione del secondo modulo Fad Ecm del corso Iss obbligatorio per l’abilitazione alla somministrazione dei vaccini anti-Covid-19. Federfarma segnala con la Circolare 548/2021 (disponibile sul sito) la proroga stabilita dall’Istituto superiore di sanità.

L’Istituto superiore di sanità ha prorogato rispettivamente al 26 ottobre 2021 e al 29 ottobre 2021 (ore 12) i termini di iscrizione e di fruizione del secondo modulo Fad Ecm del corso Iss obbligatorio per l’abilitazione dei farmacisti alla somministrazione dei vaccini anti-Covid-19.

Il secondo modulo si intitola “Campagna vaccinale Covid-19: focus di approfondimento per la somministrazione in sicurezza del vaccino anti -Sars-CoV-2/Covid-19 nelle Farmacie”. Ora per i farmacisti vaccinatori sarà possibile iscriversi entro il 26 ottobre, mentre per la fruizione il termine è fissato al 29 ottobre, ore 12.

Chiusura del primo modulo

Per quanto riguarda il primo modulo -“Campagna vaccinale Covid-19: la somministrazione in sicurezza del vaccino anti-Sars-CoV-2/Covid-19”, destinato a tutto il personale sanitario interessato alla somministrazione del vaccino, anch’esso obbligatorio per l’abilitazione dei farmacisti- la chiusura è stata ulteriormente prorogata al 15 dicembre 2021 (ore 12).

Entrambi i moduli sono pubblicati sulla apposita piattaforma EduIss dell’Istituto superiore di sanità.

Federfarma sottolinea che conseguentemente slitterà anche il rilascio dell’attestato Ecm, che sarà disponibile entro 90 giorni dalla chiusura del corso.

Per avere chiarimenti ulteriori sul corso ci si può rivolgere all’Iss tramite l’indirizzo di posta elettronica formazione.fad.@iss.it.

Federfarma ricorda infine che “l’Accordo quadro nazionale del 29 marzo scorso stabilisce che il percorso formativo sia ulteriormente integrato con l’invio all’Ordine provinciale dei farmacisti di un modulo di attestazione (allegato all’Accordo), con cui un professionista sanitario già abilitato alla somministrazione vaccinale (tutor professionale) certifica che il farmacista ha correttamente espletato l’esercitazione pratica finalizzata all’attività di inoculazione”.

Sull’Accordo quadro, si veda, sul nostro sito, anche qui e qui.