In vista della preparazione del Rapporto sulla Farmacia 2021 (realizzato da Cittadinanzattiva, in collaborazione con Federfarma e con il supporto non condizionato di Teva), Federfarma esorta tutti i colleghi a partecipare all’iniziativa compilando il questionario on line.

Entro il 25 ottobre 2021 è possibile compilare il questionario on line per contribuire alla elaborazione del “Rapporto sulla Farmacia 2021”. Federfarma invita tutti i colleghi a partecipare. I risultati del dossier saranno presentati alle istituzioni e all’opinione pubblica in novembre.

Con la Circolare 565/2021 (disponibile sul sito della Federazione nell’area riservata), Federfarma sottolinea “l’importanza che il maggior numero possibile di titolari di farmacia compili il questionario online relativo al 4° Rapporto annuale sulla Farmacia 2021”, incentrato quest’anno sul ruolo dei farmacisti e delle farmacie nel contesto della pandemia da Covid-19 (in proposito si veda anche sul nostro sito qui).

Il questionario è aperto sino al 25 ottobre 2021 ed è accessibile dalla home page del sito di Federfarma.

Federfarma spiega che “attraverso la compilazione del questionario online le farmacie potranno “raccontare” la propria esperienza e fornire informazioni sulle iniziative adottate e sulle criticità affrontate nell’erogazione di servizi (tra cui la somministrazione di vaccini e tamponi) durante l’emergenza sanitaria”.

Nel “Rapporto annuale sulla Farmacia 2021” le testimonianze dei farmacisti, le opinioni dei cittadini, il confronto con le unioni regionali.

I risultati raccolti dalle testimonianze dei farmacisti ottenute con il questionario, insieme con quelli della parallela indagine rivolta ai cittadini e con quelli scaturiti dal confronto con le unioni regionali dei titolari, saranno presentati alle istituzioni e all’opinione pubblica nel prossimo mese di novembre.

Obiettivo dell’iniziativa è quello “di valorizzare l’impegno delle farmacie e di sostenere la necessità di investire nel settore per migliorare il servizio offerto ai cittadini e potenziare le attività di monitoraggio dei pazienti, prevenzione e promozione della salute tramite le farmacie”.

Ulteriori informazioni si possono trovare sul sito internet di Cittadinanzattiva.