Per la Giornata di raccolta del farmaco 2022 le farmacie interessate hanno ancora tempo per partecipare: sino al 7 febbraio si può aderire all’iniziativa contro la povertà sanitaria della Fondazione Banco Farmaceutico, in programma dall’8 al 14 febbraio in tutta Italia.

Le farmacie interessate a partecipare alla Giornata di raccolta del farmaco del Banco Farmaceutico (che ha anche il patrocinio di Federfarma) hanno tempo sino al 7 febbraio.

La Giornata di raccolta del farmaco, che ormai in realtà dura una settimana, ha anche il patrocinio di Federfarma, che la sostiene con grande convinzione, esortando i farmacisti alla partecipazione più ampia possibile.

Come è noto, la Grf è promossa dalla Fondazione Banco Farmaceutico e quest’anno giunge alla ventiduesima edizione.

In 21 anni di attività, ha permesso di donare a persone bisognose oltre 6.000.000 farmaci. All’edizione 2021, nonostante l’emergenza sanitaria, hanno partecipato 4.869 farmacie e oltre 14mila volontari; sono state raccolte 468mila confezioni di farmaci, di cui hanno beneficiato oltre 434mila persone assistite dai 1.790 enti convenzionati con Banco Farmaceutico. Nel 2021, i titolari delle farmacie coinvolte nella Giornata hanno donato al Banco circa 730.000 euro.

Della Giornata di raccolta del farmaco 2022 abbiamo più ampiamente parlato sul nostro sito anche qui.