Enrique Häusermann è stato confermato presidente di Egualia (Industrie farmaci accessibili), l’associazione dei produttori di farmaci equivalenti, biosimilari e value added medicines.

Sarà ancora Enrique Häusermann a guidare Egualia per il biennio 2022-2023. L’Assemblea dell’associazione dei produttori di equivalenti, biosimilari e value added medicines lo ha confermato alla presidenza.

Il rinnovo degli organi istituzionali di Egualia per il biennio 2022-2023 è avvenuto all’insegna di una sostanziale continuità, con la conferma di Häusermann (nella foto) al vertice dell’associazione.

La nuova composizione vede dunque il seguente assetto.

Presidente Enrique Häusermann (Injectalia)

Vicepresidenti: Hubert Puech d’Alissac (Teva Italia) in rappresentanza delle grandi aziende, Cinzia Falasco Volpin (Zentiva Italia), per le medie aziende e Davide Businelli (Lab. Farmacologico Milanese) per le piccole aziende.

Vicepresidenti con delega nelle diverse aree di attività dell’associazione sono stati eletti Paolo Angeletti (Salf), per l’area Produzione industriale e Conto terzi, Massimiliano Rocchi (Accord Healthcare Italia) per il Canale ospedale, Fabio Torriglia (Mylan Italia – Viatris company), per il Canale farmacia e distribuzione intermedia, Stefano Collatina (Country Lead di Baxter Italia) per l’Area biosimilari e Alberto Giraudi (Abc Farmaceutici) per l’Area relazioni istituzionali.

Confermato Gualtiero Pasquarelli (Doc Generici) come tesoriere dell’associazione.

Fanno altresì parte del consiglio direttivo: Salvatore Butti (EG), Giuseppe Degrandi (Fresenius Kabi Italia), Enrica Tornielli (Sandoz), Giorgio Oberrauch (Doppel Farmaceutici),  Andrea Rottura (Pensa Pharma).

Sono stati rinnovati per il biennio 2022-2023 anche i vertici dei due Gruppi autonomi attivi all’interno dell’associazione.

Stefano Collatina (Country Lead di Baxter Italia) è stato confermato come coordinatore del Consiglio esecutivo delI’Italian Biosimilars Group – Ibg. Vicecoordinatori sono stati nominati Eugenio Rossi (Sandoz Business Unit Head Biopharma & Hospital) e Laura Borgna (Mylan / Viatris Hospital care BU and P&MA Director).

Geremia Seclì (Medac Pharma) è stato confermato alla guida del Gruppo value added medicines – Vam, con Claudio Bellomo (Mylan Italia – Viatris) come vicecoordinatore.

Un articolo correlato lo trovate sul nostro sito qui.