Per accedere alle risorse del Pnrr per le rurali sussidiate occorre seguire un percorso di formazione su alcune materie fondamentali: Dispensazione del farmaco, Partecipazione alla presa in carico del paziente cronico, Prestazione di servizi di 1° e 2° livello. I farmacisti rurali possono assolvere a quest’obbligo seguendo i corsi Ecm-Fad predisposti dalla Fondazione Francesco Cannavò, d’intesa e con il patrocinio di Federfarma e Sunifar e Fofi.

La Fondazione Francesco Cannavò ha predisposto un percorso formativo nazionale per consentire ai farmacisti di assolvere all’obbligo formativo previsto per accedere alle risorse Pnrr per le rurali sussidiate.

Il percorso formativo si intitola “La farmacia rurale sussidiata – il ruolo strategico nella sanità del territorio e il Pnrr” ed è costituito da 4 corsi Ecm-Fad. I 4 corsi Ecm attribuiscono complessivamente 37.7 crediti e sono fruibili dal 15 marzo 2022 al 31 dicembre 2022.

Le modalità di accesso ai corsi dedicati alle farmacie rurali sussidiate sono consultabili qui.

Il programma prevede la trattazione dei seguenti argomenti.

  • Dispensazione del farmaco:Farmaci innovativi e antitumorali competenze del farmacista e funzione della farmacia”
  • Partecipazione alla “presa in carico” del paziente cronico:La presa in carico del paziente cronico: strumenti tecnologici per il monitoraggio dell’aderenza alle terapie – Il videoconsulto”
  • Prestazione di servizi di 1° e 2° livello:Il farmacista, la farmacia e le analisi di prima istanza” e “Il farmacista, la farmacia e i servizi di telemedicina”

Per ulteriori informazioni sui costi e sul programma dei corsi si rinvia alla Circolare di Federfarma e Sunifar 149-3R/2022, disponibili sul sito della Federazione.

Un articolo correlato potete trovarlo sul nostro sito qui.