Per l’accesso alle risorse previste dal Pnrr per le rurali è necessaria la frequentazione di corsi di formazione Ecm specifici. Farmaservizi Formazione (società controllata da Federfarma Torino) ha organizzato, in collaborazione con la professoressa Paola Brusa del Dipartimento di Scienza e tecnologia del Farmaco dell’Università di Torino e in accordo con Federfarma Piemonte, un programma di corsi Ecm per consentire ai farmacisti rurali sussidiati di assolvere all’obbligo formativo.

Quattro corsi di formazione per l’accesso alle risorse del Pnrr per i rurali: l’Avviso pubblico per la concessione dei fondi prevede di assolvere all’obbligo formativo in materia di dispensazione del farmaco, partecipazione alla presa in carico del paziente cronico, servizi di 1° e 2° livello.

L’Avviso pubblico per la concessione di risorse destinate al consolidamento delle farmacie rurali sussidiate (che scade il 30 giugno 2022) ha individuato tre ambiti di formazione: Dispensazione del farmaco, Partecipazione alla presa in carico del paziente cronico, Prestazione di servizi di 1° e 2° livello.

I corsi Ecm di Farmaservizi, che attribuiscono complessivamente 37.7 crediti Ecm e sono prenotabili dal 15 marzo 2022 al 31 dicembre 2022, sono fruibili, in forma residenziale oppure online-Fad, da luglio e tratteranno le seguenti tematiche.

  • Aggiornamento su farmaci innovativi, focus sugli antitumorali (Ambito “Dispensazione del farmaco”)
  • Presa in carico dei pazienti cronici: utilizzo di strumenti idonei per il monitoraggio dell’aderenza alla terapia (Ambito “Partecipazione alla presa in carico del paziente cronico”)
  • Servizi di analisi di prima istanza (Ambito “Prestazione di servizi 1° e 2° livello”)
  • Servizi di secondo livello, focus sulla telemedicina (Ambito “Prestazione di servizi 1° e 2° livello”)

Le iscrizioni sono aperte e possono essere effettuate attraverso il sito web di Farmaservizi, con whatsapp o per posta elettronica. Maggiori informazioni su costi, modalità di partecipazione, programmi dei corsi sono reperibili nella Circolare 171/2022 di Federfarma e nei relativi allegati, consultabili sul sito di Federfarma, nell’area riservata.

Altri articoli correlati potete trovarli sul nostro sito qui e qui.