Cosmofarma 2022 si terrà a Bologna, presso la Fiera, dal 13 al 15 maggio. Anche questa edizione vede la partecipazione congiunta di Fofi, Fondazione Francesco Cannavò, Federfarma e Utifar, partner della manifestazione organizzata dalla società Bos, che, con una lettera rivolta a tutti i farmacisti, li invitano a intervenire numerosi all’evento (la lettera è anche disponibile sul sito di Federfarma, allegata alla Circolare 173/2022).

Dal 13 al 15 maggio si tiene a Bologna Cosmofarma 2022: un caloroso invito a tutti i farmacisti a partecipare numerosi a questo importante evento dedicato al mondo della farmacia.

Il programma, in corso di aggiornamento, è ricchissimo di convegni, riunioni, occasioni di incontro e confronto tra gli operatori del settore. Lo si può consultare sul sito di Cosmofarma Exhibition qui.

Federfarma segnala intanto gli eventi organizzati da Fofi, Fondazione Francesco Cannavò, Federfarma e Utifar.

Il 14 maggio, sabato mattina, si tiene “il convegno più importante dal punto di vista professionale e sindacale”, organizzato congiuntamente da Fofi, Fondazione Francesco Cannavò, Federfarma e Utifar ,dal titolo “Riorganizzazione della sanità territoriale: il ruolo del farmacista e della farmacia nell’assistenza di prossimità”.

Obiettivo dell’incontro -spiega Federfarma- è “analizzare il processo di riorganizzazione dell’assistenza sanitaria territoriale, con particolare riferimento al ruolo che farmacisti e farmacie saranno chiamati a svolgere nel contesto post-pandemico. Analisi che non può prescindere dall’accelerazione nell’attuazione della “Farmacia dei servizi”, determinata dall’emergenza sanitaria e dall’impegno e dalla professionalità che sono stati dimostrati da farmacisti e farmacie in tale contesto e che non possono che essere valorizzati se si vuole delineare un modello di sanità territoriale incentrato sulla prossimità”.

Oltre ai rappresentanti delle organizzazioni di settore, parteciperanno esponenti delle istituzioni e delle principali forze politiche. È previsto anche l’intervento del ministro della Salute Roberto Speranza.

Tra gli altri convegni di grande rilievo, Federfarma segnala quello di venerdì 13 maggio alle 12, organizzato da Utifar, dal titolo “Riflessioni sulla farmacia dei servizi, dopo l’esperienza Covid-19”.

Sabato 14 maggio alle 16 è poi in programma il convegno promosso da Fondazione Francesco Cannavò e Sunifar, dal titolo “Il ruolo strategico delle farmacie nella sanità territoriale e il valore delle competenze. Il Pnrr e le farmacie rurali sussidiate”.