Per discutere delle nuove frontiere della salute nel Pnrr e di quali potranno essere le ricadute sui cittadini l’associazione Consumers’ Forum ha organizzato una conferenza, che si terrà giovedì 21 aprile alle 10 e si potrà seguire in diretta streaming su Facebook o YouTube.

Giovedì 21 aprile Consumers’ Forum organizza una web conference sul tema “Le nuove frontiere della salute nel Pnrr. Quali ricadute per i cittadini?”. Diretta Facebook e YouTube dalle ore 10.

La conferenza intende approfondire innanzitutto la conoscenza che gli italiani hanno delle proposte contenute nel Piano nazionale di resistenza e resilienza in materia di salute e le aspettative che ripongono nei cambiamenti in arrivo in base alla Mission 6 del Pnrr.

In gioco vi sono molte novità: soltanto per fare alcuni esempi, il potenziamento dell’assistenza territoriale, le case di comunità, la digitalizzazione dei servizi sanitari.

Parteciperanno alla conferenza:

  • Andrea Costa, sottosegretario di Stato – Ministero della Salute
  • Enrico Coscioni, presidente dell’Agenzia Nazionale per i Servizi sanitari regionali
  • Alessio D’Amato, assessore alla Salute della Regione Lazio
  • Angelo Del Favero, presidente dell’Associazione Tessile e Salute, già direttore dell’ Istituto Superiore di Sanità
  • Michele Carrus, presidente di Federconsumatori
  • Anna Lisa Mandorino, segretaria generale di Cittadinanzattiva
  • Michele Pellegrini Calace, componente del Consiglio di presidenza di Federfarma

Nel corso dei lavori sarà presentata la ricerca “Consumerism”, dedicata principalmente al tema della sanità e della salute nel Pnrr: ne parlerà Fabio Bassan, ordinario di Diritto dell’Unione Europea presso l’Università Roma Tre. La direttrice Public Affairs Ipsos Chiara Ferrari presenterà invece un’indagine Ipsos sul tema.

Il convegno sarà aperto e moderato dal presidente di Consumers’ Forum Sergio Veroli.

ConsumersForum è una associazione indipendente composta da associazioni di consumatori, istituzioni, imprese industriali e di servizi e loro associazioni di categoria. Ne fa parte anche Federfarma. A proposito di Conumers’ Forum potete leggere un articolo sul nostro sito qui.