Annarosa Racca guiderà l’Associazione dei titolari di Milano, Lodi, Monza Brianza anche per il prossimo triennio. Prima tra gli eletti con 254 preferenze dopo le votazioni del 12 maggio, è stata confermata alla presidenza nella riunione del consiglio direttivo per l’assegnazione delle cariche.

Annarosa Racca confermata alla presidenza di Federfarma Milano, Lodi, Monza Brianza per il prossimo triennio.

Ecco come si presenta il direttivo dell’Associazione in carica per il nuovo mandato.

Presidente Annarosa Racca

Vicepresidente urbana Manuela Bandi

Vicepresidente rurale Dario Castelli

Segretario Giampiero Toselli

Tesoriere Bruno Perazzoni

Consiglieri Nicola Astori, Adriana Botti, Andrea Mandelli, Matteo Cattaneo, Barbara Gallo, Maria Cristina Vergottini.

Collegio dei revisori dei conti: Silvio Damioli, Maria Vittoria (Mavi) Muzio, Fabio Pimpinelli, Luigi Vercesi (supplente) Attilio Pietro Zecca (supplente)

Collegio dei probiviri: Vittorio Fasana, Massimo Mele, Stefania Orsi.

Il programma per il prossimo triennio

Questo il commento di Annarosa Racca dopo la costituzione del nuovo vertice: “Saremo un consiglio direttivo sempre disponibile al confronto e alla collaborazione con le istituzioni regionali, in questa importante fase di avvio del nuovo sistema sanitario lombardo, nel comune obiettivo di elevare la qualità dell’assistenza e portare la sanità sempre più vicina ai cittadini, nelle grandi città così come nelle piccole comunità rurali. Uniremo all’entusiasmo e alla spinta innovativa dei giovani colleghi l’esperienza e la profonda competenza dei colleghi di lungo corso. Siamo pronti a rinnovare il nostro impegno al servizio della collettività: lavoreremo per rispondere in modo sempre più puntuale ai bisogni di salute della popolazione ma anche per tutelare la farmacia professionale, nelle sfide cruciali che dovrà affrontare in futuro”.

In particolare, il programma per i prossimi tre anni prevede di valorizzare il ruolo strategico della farmacia di comunità; implementare piattaforme informatiche per agevolare l’accesso a farmaci e prestazioni sanitarie; tutelare la sicurezza di cittadini e farmacisti, collaborando con le Forze dell’Ordine; potenziare i servizi di prossimità, dalla telemedicina alle vaccinazioni; supportare i titolari di farmacia, fornendo assistenza in ambito assicurativo, tutela legale e welfare.

Altri recenti aggiornamenti sui vertici delle associazioni dei titolari Federfarma potete trovarli sul nostro sito qui e qui.