I.A. e telemedicina sono il tema del nuovo master organizzato dall’Università di Parma (Dipartimento di Medicina e chirurgia), rivolto ai professionisti interessati ai grandi cambiamenti che lo sviluppo delle tecnologie informatiche e dell’intelligenza artificiale stanno introducendo in tutti gli ambiti della sanità.

Aperte a Parma le iscrizioni al master universitario su I.A e telemedicina: è possibile presentare la domanda di partecipazione sino al 31 gennaio 2024.

Il master di primo livello su intelligenza artificiale e telemedicina si svolgerà in modalità e-learning e darà diritto a 60 crediti formativi. I posti a disposizione sono settanta. Per presentare la domanda di partecipazione c’è tempo sino al 31 gennaio 2024.

Per l’accesso al master universitario occorre essere laureati in qualsiasi ambito o possessori di diplomi di vecchio ordinamento appartenenti alle professioni sanitarie: le domande saranno accolte in base all’ordine cronologico di presentazione.

Scopo del corso (patrocinato da Regione Emilia-Romagna, Azienda ospedaliero-universitaria di Parma e Azienda Usl di Parma) è “formare figure professionali in grado di lavorare come specialisti di intelligenza artificiale in ambito sanitario e telemedicina”.

Il master, diretto dalla professoressa Susanna Esposito, si terrà dal 6 marzo al 16 ottobre 2024 con una pausa estiva durante i mesi di luglio e agosto, il mercoledì pomeriggio e talvolta anche il martedì.

Alla fine di ciascun modulo formativo è previsto un esame di verifica delle conoscenze acquisite. Il piano didattico prevede inoltre lo svolgimento di un’attività di stage di 375 ore che potrà essere svolta, a scelta dello studente, attraverso un tirocinio in una struttura terza o un project work all’interno del contesto lavorativo di appartenenza e in autonomia.

Per maggiori informazioni, si può consultare il sito dedicato qui.