Ci sono meno di dieci giorni per aderire a “In farmacia per i bambini 2023”: i farmacisti interessati a partecipare all’undicesime edizione dell’iniziativa promossa dalla Fondazione Francesca Rava Nph Italia Onlus (con la partnership istituzionale di Federfarma) possono infatti farlo entro il 30 settembre, tramite il sito dedicato, a questo link. Alle farmacie che decidono di aderire alla campagna è richiesto un contributo minimo di 100 euro, deducibile fiscalmente.

Fino al 30 settembre è possibile aderire alla campagna della Fondazione Francesca Rava “In farmacia per i bambini 2023”: questa undicesima edizione è in programma dal 17 al 24 novembre.

Come ogni anno, la campagna si svolge in occasione della Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia (20 novembre) e si articola nell’arco di una settimana (quest’anno dal 17 al 24 novembre). Nelle farmacie partecipanti i cittadini potranno acquistare farmaci da banco a uso pediatrico e prodotti baby care da donare a enti non profit impegnati nel dare aiuto ai bambini in povertà sanitaria in Italia e all’Ospedale pediatrico Nph Saint Damien di Haiti.

L’iniziativa ha sempre riscosso un notevole successo, crescente con il passare degli anni. In particolare, nel 2022 hanno aderito oltre 2.550 farmacie e 883 enti beneficiari in Italia, oltre all’Ospedale Saint Damien di Haiti. È stato così possibile donare ai bambini bisognosi e alle loro famiglie oltre 310.000 tra medicinali e prodotti per l’infanzia.