Circa novecento farmacie hanno già aderito al progetto “FarmacieGlutenFree”, un’iniziativa nata dall’intesa tra Sunifar e Gruppo Sinergia che riguarda i prodotti senza glutine per le persone celiache. Come spiega Federfarma nella sua Circolare 432/2023 (disponibile sul sito nell’area riservata), “si tratta di uno shop virtuale che permette alle persone celiache di prenotare online prodotti senza glutine, ritirandoli e pagandoli nella farmacia più comoda, scelta dal cliente tra quelle aderenti al progetto. La relazione commerciale è quindi tra il cliente e la farmacia”.

È partito il progetto “FarmacieGlutenFree”, aperto a tutte le farmacie, ma particolarmente interessante per quelle rurali, che agevola il cittadino che necessita di prodotti senza glutine, tramite un sistema di prenotazione on line e ritiro in farmacia.

La proposta -commenta Federfarma- è aperta a tutte le farmacie, ma sembra poter agevolare in particolare le farmacie rurali, che, per valutazioni di ordine economico, non hanno sinora operato nel settore merceologico dei prodotti senza glutine. Il progetto permette infatti di abbattere i costi di gestione garantendo un servizio efficiente per il cittadino.

Il paziente può, infatti, prenotare i prodotti senza glutine di suo interesse sul sito “Farmacieglutenfree.it”, ritirandoli e pagandoli direttamente presso la farmacia prescelta tra quelle aderenti al progetto. Questa riceverà un’email di segnalazione contenente la scheda di vendita e il Gruppo Sinergia si occuperà di preparare e consegnare l’ordine alla farmacia prescelta entro 24/48 ore. Parallelamente, l’utente sarà avvisato dell’arrivo dei prodotti in farmacia, tramite email e avrà 10 giorni di tempo per ritirarli.

Per ulteriori dettagli sulle caratteristiche del progetto e sulle modalità di adesione, si rimanda alla lettura del testo completo della Circolare 432.