Il Garante della privacy organizza venti seminari gratuiti sui vari aspetti della normativa, rivolti principalmente alle piccole e medie imprese, farmacie comprese. I corsi sono proposti sia in presenza sia da remoto.

Venti seminari gratuiti, rivolti anche alle farmacie, organizzati dal Garante della privacy per l’approfondimento dei complessi aspetti della normativa regolata dal Gdpr.

L’iniziativa del Garante della privacy rientra nell’ambito del Progetto Arc II, cofinanziato dall’Unione Europea. I seminari si terranno sia in presenza, in cinque città italiane (Cagliari, Firenze, Salerno, Torino e Vicenza), sia da remoto.

I 10 seminari in presenza saranno tenuti da relatori dell’Università degli studi di Firenze e da relatori del Garante. I 10 seminari da remoto saranno tenuti esclusivamente da relatori del Garante. Al termine di ogni seminario (sia in presenza sia da remoto) è prevista una sessione di domande e risposte.

Federfarma segnala con la Circolare 470/2023 (disponibile sul sito nell’area riservata) alcuni corsi in particolare, predisposti anche in base alle richieste formulate dalla Federazione al Garante, che ha coinvolto le associazioni di categoria per conoscerne le esigenze in materia di informazione sulla privacy.

  • Le app e i siti web aziendali – 15 gennaio 2024 (10- 12)
  • La videosorveglianza – 29 gennaio 2024 (10- 12)
  • Sanità e innovazione digitale -12 febbraio 2024 (10-12)

Federfarma segnala ai farmacisti anche gli altri seminari, tutti interessanti anche per la categoria. Il programma è consultabile qui. Per iscriversi si può utilizzare questo link.

La Circolare 470/2023 ricorda infine che ai seminari, sia in presenza sia da remoto, possono partecipare titolari o collaboratori di farmacia, ma anche funzionari delle associazioni di categoria.