FarmaPrivacy, la piattaforma informatica di Promofarma, è stata aggiornata in materia di Spid e firma grafometrica: in aggiunta al processo riguardante i “Test diagnostici in farmacia”, sono ora disponibili i processi di “Verifica dell’identità personale in farmacia per il rilascio di Spid” e “Firma grafometrica su tablet e conservazione digitale a norma”.

Aggiornata la piattaforma FarmaPrivacy per le farmacie che effettuino la “Verifica dell’identità personale in farmacia per il rilascio di Spid” e la raccolta di “Firma grafometrica su tablet e conservazione digitale a norma”.

Nella Circolare 503/2023 (a cui si rimanda, per tutti i dettagli, sul sito, nell’area riservata) Federfarma llustra come aderire al servizio di FarmaPrivacy aggiornato.

Federfarma rcorda anche che è disponibile fino al 31 dicembre 2023 il corso “Privacy e cybersecurity per farmacie”, riservato ai titolari di farmacia che avranno sottoscritto il contratto: avrà la durata di 3 ore e consentirà il riconoscimento di 4,5 crediti formativi (vedi anche, sul nostro sito, qui).

Che cos’è il servizio FarmaPrivacy di Promofarma

FarmaPrivacy è una piattaforma informatica di Promofarma, la società di servizi di Federfarma, che consente alle farmacie di essere guidate nell’applicazione di tutti gli adempimenti privacy obbligatori previsti dal Gdpr (General Data Protection Regulation). In particolare, attraverso una procedura guidata, la farmacia viene messa in grado di redigere le lettere di incarico, le designazioni a responsabile del trattamento, le informative, il registro dei trattamenti eccetera.

Successivamente alla compilazione di un questionario può ricevere le raccomandazioni per rendere conforme la propria struttura al Gdpr. Infine, sono previste specifiche modalità per adempiere all’obbligo di notifica al Garante di un eventuale “data breach” (violazione di sicurezza che può comportare la perdita o la diffusione non autorizzata di dati personali).

Si può sottoscrivere o rinnovare il contratto in modalità on line accedendo all’area riservata del sito di Federfarma (maggiori informazioni sono contenute nella Circolare di Federfarma 503/2023).