L”elenco Aifa dei farmaci innovativi si arricchisce di due nuovi medicinali ai quali la Commissione tecnico-scientifica dell’Agenzia ha riconosciuto il requisito di innovatività terapeutica.

Aifa ha aggiornato l’elenco dei farmaci innovativi, quelli che devono essere resi immediatamente disponibili agli assistiti, anche senza il formale inserimento nei prontuari terapeutici ospedalieri regionali.

Nell’elenco Aifa sono compresi tutti quei medicinali a cui la Commissione attribuisce la caratteristica della innovatività piena o condizionata e che devono pertanto essere resi immediatamente disponibili agli assistiti, anche senza il formale inserimento nei prontuari terapeutici ospedalieri regionali.

Come spiega l’Agenzia sul proprio sito (raggiungibile da qui), il riconoscimento dello status di medicinale innovativo da parte della Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa presuppone la valutazione di tre elementi basilari: bisogno terapeutico, valore terapeutico aggiunto e robustezza delle prove scientifiche sottoposte dall’azienda a supporto della richiesta di innovatività.

Con l’ultimo aggiornamento l’Agenzia italiana del farmaco ha riconosciuto il requisito d’innovatività terapeutica piena a:

  • XENPOZYME (Olipudase Alfa): indicato per il trattamento delle manifestazioni non neurologiche del deficit da sfingomielinasi acida (Asmd) di tipo A/B o B in pazienti pediatrici ed adulti.
  • YESCARTA (Axicabtagene Ciloleucel): indicato per il trattamento di pazienti adulti con linfoma diffuso a grandi cellule B e linfoma a cellule B ad alto grado (high-grade B cell lymphoma, Hgbl) refrattario alla chemioimmunoterapia di prima linea o recidivante entro 12 mesi dal completamento della chemioimmunoterapia di prima linea.

Articoli correlati li trovate sul nostro sito qui e qui.