I corsi per i farmacisti rurali interessati a ricevere i contributi del Pnrr, organizzati dalla Fondazione Francesco Cannavò con il patrocinio di Fofi e Federfarma, sono stati aggiornati e riaccreditati per tutto il 2024. L’obbligo di formazione è una delle regole stabilite dall’Avviso pubblico per la concessione di risorse destinate al consolidamento delle farmacie rurali e va assolto entro il 31 dicembre 2024.

Per il 2024 sono stati aggiornati i corsi per i farmacisti rurali della Fondazione Cannavò, patrocinati da Fofi e Federfarma, validi per assolvere l’obbligo di formazione previsto per richiedere i contributi del Pnrr.

I corsi per i farmacisti rurali del progetto formativo “Ecm-Fad: la farmacia rurale sussidiata – Il ruolo strategico nella sanità del territorio e il Pnrr” sono quattro, disponibili per tutto l’anno, relativi ai tre ambiti fissati dall’Avviso pubblico per i fondoi del Pnrr: Dispensazione del farmaco, Partecipazione alla presa in carico del paziente cronico, Prestazione di servizi di 1° e 2° livello. I temi dei corsi sono questi:

  • Farmaci innovativi e antitumorali – competenze del farmacista e funzione della farmacia
  • La presa in carico del paziente cronico – strumenti tecnologici per il monitoraggio dell’aderenza alle terapie. Il videoconsulto
  • l farmacista, la farmacia e le analisi di prima istanza
  • Il farmacista, la farmacia e i servizi di telemedicina

Per informazioni e iscrizioni, si può consultare la pagina della Fondazione Cannavò qui.