Una nuova campagna di educazione sanitaria sulla prevenzione dei tumori, con un volantino in distribuzione nelle farmacie dedicato alle donne, è il più recente frutto del protocollo di collaborazione tra Federfarma e Fondazione Airc.

Partirà a breve nelle farmacie una campagna di prevenzione dei tumori rivolta alle donne, promossa da Fondazione Airc e Federfarma: un volantino con i consigli per arrivare a diagnosi precoci.

La campagna La diagnosi precoce dei tumori: consigli per le donne, che partirà a breve, prevede la consegna alle farmacie di un volantino -da distribuire alle proprie clienti e da diffondere attraverso i social- per informare le donne sui controlli da effettuare in modo regolare per individuare precocemtente eventuali patologie tumorali e sui sintomi da tenere d’occhio perché possibili indizi di malattia.

Con questa campagna Airc e Federfarma puntano a raggiungere il maggior numero possibile di donne possibili con l’importante messaggio che favorire la diagnosi precoce permette di contrastare tempestivamente  tumori avviando al più presto le cure necessarie per la guarigione.

È anche l’occasione per il farmacista di dispensare alle clienti consigli sugli stili di vita sani e salutari che favoriscono la prevenzione dei tumori, allontanando la loro possibile insorgenza.

Questa iniziativa mette in evidenza una volta di più il ruolo del farmacista nella promozione della prevenzione primaria e secondaria, rafforzato dall’affermazione della farmacia dei servizi.