Le linee guida internazionali sui foglietti illustrativi sono al centro del numero 8 di “Farma 7” in arrivo nelle farmacie in questi giorni. Le hanno elaborate Aesgp (Associazione europea delle specialità farmaceutiche di grande consumo per il pubblico), Efpia (Federazione europea delle industrie e associazioni farmaceutiche) e Medicines for Europe per venire incontro alla necessità di renderli più leggibili e comprensibili.

Aesgp, Efpia e Medicines for Europe propongono nuove linee guida per rendere più leggibili i foglietti illustrativi: questo il tema al centro del numero 8 di “Farma 7”, in arrivo nelle farmacie in questi giorni.

Le tre associazioni hanno analizzato la problematica dei foglietti illustrativi, raccogliendo anche le opinioni di pazienti e caregiver e delle società di test sui pazienti per capire che cosa non va e come cambiare in meglio. Troppo lunghi, scomodi da consultare, con troppe informazioni non essenziali, con non chiara definizione del rapporto benefici-rischi del farmaco, scritti in un linguaggio non comprensibile a tutti eccetera.

Le raccomandazioni per un foglietto illustrativo più leggibile

Quindi, Aesgp, Efpia e Medicines for Europe hanno stilato una serie di raccomandazioni per migliorare i foglietti illustrativi, avendo come obiettivo principale quello di renderli il più possibile utili per il paziente. Riportiamo qui le conclusioni, rimandando per tutti gli approfondimenti alla lettura del testo pubblicato nella sezione “Ricerche e documenti” di “Farma 7” numero 8.

  • Un foglietto illustrativo chiaro e informativo, che motivi i pazienti a leggerlo, ha maggiori possibilità di indurre un comportamento corretto da parte dei pazienti
  • La chiarezza e i contenuti rilevanti per il paziente in un formato più breve sono fondamentali
  • Il contenuto del foglietto illustrativo deve essere modificato attraverso la legislazione (per esempio, spostando i requisiti più dettagliati del contenuto del foglietto in un allegato per facilitare l’aggiornamento), ma soprattutto attraverso documenti non legislativi
  • Devono essere create delle linee guida per la leggibilità
  • Devono essere implementati i miglioramenti del metodo di test sui pazienti
  • I miglioramenti della stesura del foglietto illustrativo dovrebbero concentrarsi sui contenuti rilevanti per il paziente, sulla riduzione del volume del testo e su una maggiore chiarezza
  • Una struttura più chiara e l’uso di punti elenco con un layout chiaro e sintetico sono fondamentali per aumentare la leggibilità
  • Si raccomanda inoltre di evitare affermazioni ripetitive, soprattutto quando le informazioni sono in conflitto tra loro in sezioni diverse
  • L’inclusione di supporti visivi potrebbe facilitare la lettura, integrando il testo