Si terrà a Roma il 22 maggio, presso il Ministero della Salute (Auditorium Cosimo Piccinno), l’evento conclusivo della quinta edizione della campagna “Io Equivalgo”, ideata da Cittadinanzattiva-Tribunale dei diritti del malato per promuovere l’uso consapevole dei farmaci equivalenti, alla quale aderisce anche Federfarma e che si avvale del contributo non condizionante di Egualia.

L’evento finale della campagna “Io Equivalgo” di Cittadinanzattiva si svolgerà a Roma, presso il Ministero, il 22 maggio.

L’appuntamento è fissato per le ore 10 al Ministero, nell’Auditorium “Cosimo Piccinno”, in Lungotevere Ripa 1.

Il programma dei lavori

10.00 – Introducono i lavori

• Anna Lisa Mandorino, segretaria generale di Cittadinanzattiva

• Stefano Collatina, presidente di Egualia

10.10 – Saluti istituzionali

• Marcello Gemmato, sottosegretario di Stato alla Salute

10.20 – Proposte per un miglior accesso ai farmaci equivalenti

• Valeria Fava, responsabile del Coordinamento delle politiche della salute di Cittadinanzattiva

10.35 – La spesa sanitaria privata nelle Regioni italiane: focus sugli equivalenti

• Milena Vainieri, docente Istituto di Management, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

10.50 – Gli italiani e i farmaci equivalenti – Ricerca Swg

• Riccardo Grassi, head of research Swg

Modera

• Irma D’Aria, giornalista scientifica

11.10 – Ne discutono:

• Claudia Aiello, vicecoordinatore area farmaco di Fimmg

• Pasquale Cananzi *, dirigente del Dipartimento Farmacovigilanza – Regione Siciliana

• Marco Cossolo, presidente di Federfarma

• Giuseppe Cirino, presidente di Sif (Società italiana di farmacologia)

• Giusy Fabio, vicepresidente di Aisf (Associazione italiana sindrome fibromialgica)

• Pasquale Perrone Filardi *, presidente di Sic (Società italiana di cardiologia)

• Pierluigi Russo, direttore tecnico-scientifico di Aifa

• Ugo Trama*, responsabile “Politica del farmaco e dispositivi” – Regione Campania

12.55 – Conclusioni

Anna Lisa Mandorino, segretaria generale di Cittadinanzattiva

* In attesa di conferma

Il sito dedicato alla campagna “Io Equivalgo” è consultabile qui.