La locandina con il numero antiviolenza 1522, da esporre in farmacia come prevede la legge, è allegata al numero 11 di “Farma 7”, in distribuzione in questi giorni nelle farmacie. La locandina è scaricabile anche dal sito di Federfarma e a questo link in lingua italiana e qui in altre lingue.

In arrivo in farmacia il numero 11 di “Farma 7” con allegata la locandina che riporta il numero antiviolenza e stalking 1522. La sua esposizione non è solo un obbligo di legge, ma soprattutto un importante dovere sociale delle farmacie come primo presidio sanitario territoriale.

L’impegno deriva dall’obbligo di esposizione di un cartello recante il numero verde di pubblica utilità 1522 nei locali delle amministrazioni pubbliche dove si erogano servizi diretti all’utenza, negli esercizi pubblici, nelle unità sanitarie locali e nelle farmacie, introdotto dalla Legge di bilancio 2020 (articolo 1, comma 349, della Legge 27 dicembre 2019).

Ma l’invito a esporre la locandina va oltre gli obblighi di legge: la farmacia è da sempre in prima linea nella lotta contro la violenza di genere e, in quanto primo presidio sanitario sul territorio, svolge un importante ruolo di riferimento sociale, come centro di ascolto e di supporto per le donne che si trovano a subire violenza o stalking.

Tante le iniziative patrocinate negli ultimi anni da Federfarma a supporto delle donne in difficoltà: dal Progetto Mimosa, promosso dall’Associazione Farmaciste Insieme, alle iniziative di Mete Onlus a sostegno delle vittime di sexting e revenge porn, di cui abbiamo parlato, per esempio qui.